SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

Ultimo

Il comune d’Ultimo, che si estende tra i 940 e i 1.800 m.s.l.m., è riuscito a preservare come tratto distintivo un ambiente rurale e tradizionale. Il comune, che si espande dalla val d’Adige nei pressi di Lana, fino alla Cima Sternai, che tocca i 3.442 m di altitudine, comprende le frazioni di Santa Geltrude, San Nicolò, Santa Valburga e Pracupola.

Santa Geltrude,  a 1.519 m.s.l.m., è il paese più alto della val d’Ultimo e si trova nei pressi del parco naturale dello Stelvio, infatti in questa località, oltre ai larici millenari,  potrete ammirare anche il centro visite “Lahner Säge” del parco.

San Nicolò, situato a 1.256 m.s.l.m., è una località che offre molte attrattive interessanti: il museo etnografico della val d’Ultimo, nel quale potrete scoprire la vita rurale di una volta; la chiesa di San Nicolò, che conserva al suo interno un polittico neogotico e il maso “Thurner”, sulle cui mura sono state raffigurate immagini misteriose che fino ad oggi, nessuno è stato in grado di decifrare.

Pracupola, che si trova a 1.153 m.s.l.m., è una frazione nota per la “scuola invernale Ultimo”, nella quale viene insegnato il vecchio artigianato. Questa località, che si adagia sulla riva del lago artificiale Zoggler, è rinomata anche per le “settimane dell’agnello”, durante le quali, nei ristoranti della zona, vengono servite specialità a base di questo prodotto. Il mercato di Pracupola, nel quale vengono venduti lana e oggetti in feltro, attira molti visitatori.

Santa Valburga, situata a 1.190 m.s.l.m., era sorta sulla collina, attorno alla chiesa. In seguito, quando sopraggiunse la necessità di ampliare il paese e sull’altura lo spazio scarseggiava, il centro abitato venne esteso verso valle. Il lago artificiale dello Zoccolo dista pochi km da questa frazione.


Scopri altre cose interessanti nella stessa zona:
Larici millenari della Val d'Ultimo

 
Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: