SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

Montagna e il suo pittoresco centro abitato

Su una terrazza baciata dal sole sulla valle dell'Adige si trova il comune di Montagna circondato dalle sue frazioni Pinzano, Gleno, Doladizza, Casignano e Fontanefredde. L'immagine pittoresca di questo paese è caratterizzata dalle tortuose viuzze che conducono tra le case messe in fila, a volte chiaramente senza seguire un progetto preciso. Questa località idilliaca è circondata da vigneti e frutteti, attraversati da tanti sentieri lungo i quali si può godere di una meravigliosa vista sulla Bassa Atesina.

Panorama dei vigneti che circondano Montagna

A catturare l'attenzione è anche la vista della chiesa di San Bartolomeo con la sua facciata imponente, probabilmente neoromanica, e il campanile del XII secolo. Anche la chiesa di santo Stefano nella frazione di Pinzano è un'attrazione da non perdere. Questa chiesa custodisce un trittico d'altare tardogotico del maestro Hans Klocker di Bressanone.

Come in altre parti del Giardino del Sudtirolo, anche a Montagna la viticoltura riveste un ruolo di prim'ordine. Soprattutto il Pinot Nero, il "re" dei vini rossi, cresce particolarmente bene a queste altezze. In suo onore ogni anno vengono organizzate le giornate del Pinot Nero altoatesino.

Montagna però non è conosciuta solo per le sue attrazioni e il suo vino, ma anche per la tomba di Ettore Tolomei. Questi era un nazionalista italiano che si era impegnato molto per l'italianizzazione dell'Alto Adige. Per questo motivo non era particolarmente amato nella sua terra d'origine e venne spesso definito anche il "becchino del Sudtirolo". La sua tomba è sempre oggetto di discussioni.


Scopri altre cose interessanti nella stessa zona:

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: