SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

Ursus Ladinicus

L’Ursus ladinicus è conservato nel Museum Ladin Ursus ladinicus a San Cassiano, inaugurato il 30 luglio 2011 e costituito da due piani espositivi:

  • nel piano superiore, oltre a conoscere la formazione rocciosa delle Dolomiti, potrete documentarvi sulla storia della scoperta e dello scavo. Inoltre, attraverso l'esposizione di reperti originali, comprenderete tutti gli aspetti della vita dell’orso nelle caverne;
  • nei sotterranei del museo si trova la “grotta dell’orso”, una ricostruzione di alcuni ambienti della spelonca delle Conturines, che vi permetterà di ammirare “l’orso che dorme”.

L’Ursus ladinicus fu scoperto il 23 settembre 1987 da Willy Costamoling, guida alpina e albergatore di Corvara. L’uomo entrò in una grotta sulle Conturines a 2800 metri s.l.m. e trovò più di sessanta scheletri di orsi preistorici. Le analisi e gli studi confermarono che questi enormi mammiferi erano vissuti fra i 60000 e 30000 anni prima. Nuove ricerche sull’ossatura e sul DNA consentirono di scoprire che i resti non appartenevano al già noto ursus spelaeus, ma a una specie nuova, a cui fu dato il nome di Ursus ladinicus.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:
S. Cassiano

 

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: