SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

I giardini di castel Trauttmansdorff

I giardini di castel Trauttmansdorff si estendono nella parte orientale della città di Merano, in un’area di 12 ettari con una forma naturale ad anfiteatro. Questo parco, circondato da incantevoli e suggestive montagne, raccoglie oltre 80 ambienti botanici ed è suddiviso in 4 aree tematiche:

  • I boschi del mondo

In quest’area tematica potrete ammirare boschi di latifoglie sempreverdi provenienti da  Cina, Giappone e Florida; boschi decidui di latifoglie provenienti dal Nord America orientale, dal Sudamerica, da Cina e Giappone; boschi di conifere con sequoia gigante e sequoia sempreverde del Nord America orientale e un bosco di cipressi calvi dall’area del Mississippi. Tra le altre attrattive dei “boschi del mondo” troverete anche la “Valle delle Felci” e la voliera con numerose specie di pappagallo.

  • I giardini del sole

In questa zona, ubicata sul versante meridionale dei giardini di castel Trauttmansdorff, potrete ammirare l’Oliveto collocato più a nord d’Italia, nel quale troverete un olivo di 700 anni. Inoltre sono presenti una limonaia, un campo di lavanda e la più grande collezione di salvia d’Italia con 154 varietà di questa pianta. Sulla collina delle succulente troverete cactus, euforbie, aloe e agave, piante grasse che crescono in zone semidesertiche dell’Africa e dell’America.

  • I paesaggi dell’Alto Adige

Nella zona riguardante i paesaggi dell’Alto Adige potrete ammirare un bosco naturale di roverella, tipico della flora sudtirolese, e un bosco ripariale, tipico dei fondovalle paludosi della regione. Inoltre potrete vedere frutteti e vigneti: i giardini di castel Trauttmansdorff hanno acquisito la paternità di “Versoaln”, la vite più grande e probabilmente più antica del mondo, situata a castel Katzenzungen di Prissiano.

  • I giardini acquatici e terrazzati

Nell’area dei giardini acquatici e terrazzati troverete un giardino all’italiana, un giardino all’inglese e un palmeto. Terrazze, scale e rivoli d’acqua conducono in basso al laghetto delle ninfee, habitat naturale per i fiori di loto.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Merano

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: