SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

Il treno della Val Venosta: una moderna linea ferroviaria

Risale al 1° Luglio 1906 l’inaugurazione della prima ferrovia della Val Venosta. Oggi il treno che collega Merano a Malles è invece un moderno impianto inaugurato il 5 Maggio 2005. “Vinschgerbahn” è il nome del piccolo trenino, contraddistinto dagli sgargianti colori del logo dell’Alto Adige. Il treno della Val Venosta percorre 60 km offrendo ampie vedute sulle bellezze che caratterizzano Merano e i suoi dintorni; le ampie vetrate, il suo viaggiare lento e silenzioso offrono un’ampia visuale su questo angolo di Alto Adige.

treno regionale della Val Venosta

Sono 18 le stazioni raggiunte dal treno della Val Venosta, tutte sapientemente ristrutturate, dove si è saputo conservare parte dell’antico splendore, integrato alle più moderne forme architettoniche. Piccoli edifici rurali, un prezioso patrimonio artistico e culturale che ricorda le origini della prima ferrovia. Strutture uniformi e armoniose circondate da paesaggi di prati verdeggianti, vigneti rigogliosi, castelli imponenti che affascinano i viaggiatori provenienti da ogni dove.

Il treno della Val Venosta è uno dei tanti esempi di mobilità in Alto Adige. Basti pensare al servizio di noleggio bicicletta presente in ogni stazione ferroviaria che consente ai cicloturisti di scendere dal treno ed esplorare la Val Venosta in mountain bike. Proprio nell’anno 2011 è nato il biglietto unico “Bikemobilcard”, grazie al quale è possibile utilizzare tutti i mezzi di trasporto integrato dell’Alto Adige per 3 o 7 giorni consecutivi, noleggiare la bici appena scesi dal treno o dall’autobus e riconsegnarla nella località che si preferisce.

Numerosi sono i vantaggi per chi sceglie di attraversare in treno la Val Venosta. Non vi resta che salire a bordo e iniziare subito ad ammirare uno dei paesaggi più straordinari nei dintorni di Merano.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Val Venosta

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: