SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

La Chiesa di San Benedetto a Malles, in Val Venosta

La Chiesa di San Benedetto a Malles, in Val Venosta, risale ai tempi di Carlo Magno (circa 800 d.C.) e si presenta con pianta rettangolare caratterizzata da tre nicchie. Solo la parete absidale e quella settentrionale risalgono all’epoca carolingia. Nella nicchia centrale è raffigurato il Cristo fra due angeli; sul lato destra Papa Gregorio Magno e a sinistro Santo Stefano. A destra della nicchia centrale si trova raffigurato il vescovo di Coira; a sinistra un dignitario carolingio. Quest’ultimo è molto probabilmente un’importante personalità del posto, così come indica la spada verticale lungo il petto.

Alcuni frammenti di affreschi presenti sulla parete settentrionale indicano che originariamente buona parte della chiesa era ricoperta di dipinti. Da questi ancora oggi è possibile riconoscere immagini della conversione di San Paolo e alcuni scorci della vita di San Benedetto. La parete dell’abside era anticamente decorata con sei piccole colonne di stucco, delle quali resta solo un piccolo frammento. È probabile che il pavimento dell’abside era sopraelevato e distanziato dal coro tramite colonne in marmo e grate. Una di queste ultime è rimasta completamente intatta e si trova ancora all’interno della chiesa.

Durante il regno di Giuseppe II la chiesa fu sconsacrata e utilizzata come magazzino. Solo nel 20° secolo essa è stata riscoperta e riutilizzata nella sua funzione originaria.

La Chiesa di San Benedetto di Malles è aperta da inizio Aprile a inizio Novembre, da Lunedì a Sabato, dalle ore 10 alle 13 e da metà Luglio a fine Agosto anche Martedì, Mercoledì e Giovedì dalle 15 alle 16. In più Novembre e Marzo ogni Venerdì alle ore 10.

Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Chiese
Malles

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: