SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

L’Abbazia Benedettina di Monte Maria, in Val Venosta

L’Abbazia Benedettina di Monte Maria si trova a Malles, in Val Venosta, e fu eretta dai conti di Tarasp (Svizzera) nel XII secolo. Di quell’epoca sono ancora oggi visibili alcuni elementi architettonici quali la cripta, la raffigurazione degli angeli e il portale della chiesa. Alla fine del XVI secolo il convento stava per essere chiuso ma il papa e i regnanti del Tirolo fecero in modo che l’abbazia restasse aperta. Fu nel XVII secolo che l’abbazia conobbe nuovo splendore grazie all’operato dell’abate Matthias Lang di Weingarten (Germania). Durante questo periodo infatti i monaci aumentarono e, nel 1724 fu fondato un ginnasio umanistico a Merano e un convitto per ragazzi. Purtroppo nel 1807 l’abbazia subì nuovamente un duro colpo. I monaci vennero cacciati via dai bavaresi e il convento, la chiesa, l’archivio e la biblioteca derubati completamente. Anche il ginnasio di Merano rimase chiuso per un periodo di tempo. Esso fu riaperto solo nel 1816, grazie a una richiesta dell’imperatore Francesco I. Numerose variazioni si sono succedute nel corso dei secoli. Le ultime risalgono proprio al periodo che va dal 2004 al 2008.

La cripta del convento è certamente quella di maggiore valore storico-artistico, essa era il primo luogo dove i monaci celebravano le funzioni religiose e le preghiere corali. Nel 1643 la cripta veniva utilizzata come luogo di sepoltura dei monaci; solo nel 1980 i sepolcri furono eliminati per riportare alla luce gli antichi affreschi di un tempo. Essi costituiscono oggi esclusive testimonianze dell’arte romanica presente nelle aree alpine.

L’abbazia presenta diverse sale espositive riservate agli eventi. L’edificio è ancora oggi completamente circondato da mura antiche che creano un particolare contrasto tra la struttura originaria e quella più moderna dell’arredo. Le sale espositive del piano terra illustrano lo stile di vita tipico benedettino. Antichi orologi ricordano invece la liturgia delle ore, quella cioè che distribuisce la preghiera in diverse ore della giornata; oggetti riguardanti l’istruzione, la cura delle anime e l’artigianato descrivono invece la vita dei monaci all’interno dell’abbazia. Oggi la cripta è un luogo di preghiera dove da inizio maggio a fine ottobre, dal lunedì al sabato, si può assistere alla celebrazione dei vespri alle ore 17,30.

Presso l’Abbazia Benedettina di Monte Maria è presente un piccolo negozietto dove si possono acquistare testi e prodotti dell’agricoltura e dell’artigianato locali. Inoltre, i turisti che desiderano trascorrere un periodo di riflessione in solitudine possono alloggiare presso le camere del convento dotate di servizi privati e una cucina comune per la preparazione della colazione.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Chiese
Malles

 

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: