SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

I musei di Parcines

Il museo della macchina da scrivere Peter Mitterhofer

Nel 1993, in occasione del centesimo anniversario della morte di Peter Mitterhofer, su  iniziativa del comune di Parcines, venne ospitato temporaneamente nella scuola elementare di Tel, il museo di macchine da scrivere. Nell'agosto del 1997, questa esposizione permanente venne trasferita nella Teisenhaus, una nuova costruzione nel centro di Parcines. Il 31 maggio 1998 il museo fu inaugurato. Peter Mitterhofer nacque a Tel nel 1822. Nella prima parte della sua vita apprese dal padre i mestieri di falegname e carpentiere. In seguito si esibì come musicista e ventriloquo. Nella seconda parte della sua vita, tra il 1864 e il 1869, costruì con attrezzi rudimentali 5 modelli di macchine da scrivere. Partì a piedi verso Vienna e sottopose all'imperatore Francesco Giuseppe I due dei suoi modelli di macchina da scrivere. Purtroppo il suo genio non venne compreso e alcuni anni dopo dovette assistere al trionfo della macchina da scrivere in America. Morì in solitudine nel suo paese natale. Nel museo vengono conservati oltre 2.000 pezzi d'esposizione, dai primi modelli in legno realizzati da Mitterhofer fino alle macchine da scrivere recenti.

La collezione Bagni Egart

I Bagni Egart sono il più antico centro termale della regione. Nel 2007 l'attuale proprietario dell'albergo, Karl Platino, allestì nella parte occidentale dell'edificio una struttura espositiva, che raccoglie oggetti delle antiche terme, una  Stube in cui troverete oggetti della tradizione popolare, il rifacimento di un negozietto  di S. Caterina in Senales, una cucina in stile Biedermeier, numerose Stube contenenti arredi risalenti al periodo austro-ungarico  e appartenute all'imperatore Francesco Giuseppe, a  Sissi e al principe ereditario Rodolfo e la ricostruzione dell'ambiente naturale in cui visse Ötzi.

Mondotreno

Mondotreno, collocato a Rablà, è la più grande struttura digitale di ferrovie in miniatura di tutta Italia. Questo museo, che conserva più di  20.000 oggetti espositivi, è una delle maggiori collezioni private di ferrovie in miniatura d'Europa.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: