SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

Le chiese di Merano

Il Duomo

Il Duomo, consacrato a San Nicolò, è collocato alla fine dei Portici Alti e si caratterizza per il campanile, uno dei più alti della regione, che misura 83 m ed è l’emblema della città antica. Questa struttura religiosa, la più grande di Merano, è una delle prime costruzioni in stile gotico del Tirolo ed è costituita da un corpo centrale con tre navate.

Il campanile del duomo di Merano

La cappella di Santa Barbara

La cappella di Santa Barbara è ubicata a est del duomo e attorno questa struttura, fino al 1848, si estendeva il vecchio cimitero di Merano. La cappella è di forma ottagonale, in stile gotico, e risale al 1450.

La chiesa di Santo Spirito

La chiesa di Santo Spirito si trova sulla riva sinistra del fiume Passirio e quindi è situata fuori dal centro storico e dalle vecchie mura. La chiesa venne edificata nel 1271, su commissione di Mainardo II e sua moglie Elisabeth von Wittelsbach. Nel 1419 l’edificio religioso fu completamente distrutto a causa di un’inondazione e solo nel 1483 la ricostruzione fu completata. La chiesa di Santo Spirito è nota anche come la chiesa ospizio, in quanto era sede dell’ospedale della città vecchia.

La chiesa parrocchiale di San Vigilio

La chiesa parrocchiale di San Vigilio si trova a Maia Bassa. La chiesa fu edificata tra il XIII e il XIV secolo. La costruzione attuale fu eretta sopra l’abside gotica, tra il 1934 e il 1936. All’interno sono conservati un pregiato altare gotico, affreschi del XV secolo e reliquie romaniche.

La chiesa di Santa Maria del Conforto

La chiesa di Santa Maria del Conforto  risale al XII secolo e si trova a Maia Bassa. Questo edificio in stile romanico si distingue per il campanile in stile lombardo. Nel sepolcro sotto il coro è tumulato il corpo dell’arciduca Ferdinand Karl.

La chiesa del Sacro Cuore di Gesù presso le Dame Inglesi

La chiesa del Sacro Cuore di Gesù presso le Dame Inglesi fu costruita in piazza della Rena nel 1903, su progetto dell’architetto Fredinand Mungenasts. L’edificio, in stile neoromanico, inizialmente era usato come cappella del monastero delle Dame Inglesi. Nell’abside è presente un mosaico in stile ravennate.

La chiesa dei Cappuccini di San Massimiliano

La chiesa dei Cappuccini di San Massimiliano risale al XVI secolo e si trova nei pressi di Porta Venosta, annessa al convento.

La chiesa di San Giorgio

La chiesa di San Giorgio si trova a Maia Alta e si distingue per il portale e gli affreschi  sulla parete esterna. All’interno sono preservati dipinti del XV e XVI secolo.

La chiesetta di San Valentino

La chiesetta di San Valentino, circondata da vigneti e frutteti,  si trova a Maia Alta, nei pressi dei giardini di castel Trauttmansdorff. San Valentino nel V secolo si trovava in Alto Adige a predicare e quando morì, fu sepolto nella cappella mortuaria a San Zeno.

La Sinagoga

La Sinagoga fu costruita a Merano nel 1901 per la grande comunità ebraica della città. Lo stile esprime i valori cari a questa cultura, limpidezza e umiltà. Lo scantinato ospita il museo ebraico.

La chiesa russo-ortodossa di San Nicolò Taumaturg

La chiesa russo-ortodossa di San Nicolò Taumaturg  venne costruita tra la fine del XIX secolo e gli inizi del XX secolo per soddisfare le esigenze spirituali dei tanti russi che sceglievano Merano come località di villeggiatura.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Merano
Chiese

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: