SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

Il castello Neuhaus

Il castello Neuhaus è ubicato su un versante boschivo nelle vicinanze di Gais e fu edificato tra il 1240 e il 1245 dai Signori di Tures. In seguito all’estinzione della famiglia, la dimora diventò proprietà dei nobili di Gorizia-Tirolo. Nel 1601 fu edificata la chiesetta, che divenne meta di pellegrinaggio.

Il nome del castello significa “nuova casa” e fu scelto a causa delle dimensioni ridotte della costruzione originaria.

A partire dal Seicento il castello iniziò a deteriorarsi e nel 1752 il proprietario, il conte Graf von Künigl , ordinò la costruzione, ai piedi del colle, di un edificio barocco per il suo curatore. Nel 1924, quando le rovine del castello diventarono proprietà del conte Dr. Cäsar Straßsaldo-Grafenberg, vennero finalmente fatti dei lavori di restauro:  della piccola costruzione fortificata, in stile romanico,  si sono conservati il mastio, una parte delle mura perimetrali e un avancorpo difensivo con un fossato.

Nel corso dei secoli, il castello Neuhaus  ha ospitato grandi personalità, importanti da un punto di vista letterario e artistico. Il noto poeta Oswald von Wolkenstein, visse per alcuni anni in questa dimora e qui trovò l’ispirazione per creare uno dei suoi capolavori, “Jetterin von Lanebach”.  La famiglia di artisti Bacher, tra i cui membri sono presenti pittori e scultori, per quasi un secolo utilizzò la casa del curatore come un laboratorio artistico. Infine,  durante il secondo conflitto mondiale, Ezra Poundsoggiornò nel castello con la sua famiglia.

Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Castelli & Fortezze
Gais - Villa Ottone

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: