SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

Le mele della Val Venosta: produzione di alta qualità

La Val Venosta, da oltre 50 anni, è la più importante produttrice di mele dell’Alto Adige. Il suo clima asciutto, con 300 giorni di sole e 500 mm di pioggia annui, favorisce condizioni ideali per la coltivazione della mela. Il clima frizzante riesce a debellare persino la presenza dei parassiti, contro i quali non vengono utilizzate sostanze chimiche. È in questo modo che la Val Venosta, nella coltivazione delle mele, è particolarmente attenta al rispetto dell’ambiente. Sono infatti gli insetti “buoni” ad allontanare i parassiti dannosi per le mele. Proprio la coccinella è stata eletta “protettrice delle mele” e quindi simbolo che accompagna le mele della Val Venosta.

I meli in fiore tipici della Val Venosta

Numerose sono le certificazioni che hanno premiato le mele della Val Venosta; gli assidui controlli effettuati sulla qualità delle mele, hanno riconosciuto la certificazione EurepGAP per il controllo della produzione, sicurezza e rispetto dell’ambiente; la certificazione IFS che garantisce la massima qualità per le fasi di trasformazione; la certificazione ISO 9001:2000 per la qualità globale del processo. Inoltre le mele della Val Venosta possono vantare della denominazione IGP (Indicazione Geografica Protetta) ricevuta dall’UE che garantisce la produzione rispettosa delle tradizioni e la qualità tipica del territorio di provenienza.

Le principali tipologie di mele della Val Venosta sono:

  1. Mela Golden Delicious (da metà ottobre a luglio): la varietà più diffusa, nata già nel 1890, di colore giallo con la caratteristica “faccetta rossa”. Il suo sapore è dolce e aromatico;
  2. Mela Stark Delicious (da ottobre a marzo): mela croccante, succosa e dolce dalla forma leggermente allungata;
  3. Mela Gala (da settembre a marzo): nata nel 1960 essa è caratterizzata da una buccia liscia e da una forma arrotondata. Il colore di fondo è giallo con striature rosse;
  4. Mela Pinova (da novembre a maggio): nata in Germania, viene coltivata dal 1986. La sua polpa è compatta, croccante e succosa, il sapore è dolciastro-asprigno;
  5. Mela Fuji (da ottobre a metà maggio): nata in Giappone, la sua forma è rotonda leggermente allungata, il sapore è aromatico;
  6. Mela Morgenduft (da novembre a maggio): di colore rosso striato, forma rotonda e schiacciata, l’aroma è dolce-aspro.

 

Iniziate subito ad assaporare le mele della Val Venosta: dolci e colorate grazie all’azione del sole, croccanti grazie all’aria frizzante.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Val Venosta

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: