SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

La Val di Tures e Aurina e il suo territorio naturale

La Val di Tures e Aurina (ted. Tauferer Ahrntal) costituisce il territorio più settentrionale d'Italia, nonché della Provincia Autonoma di Bolzano, in Alto Adige. L'ambiente è contraddistinto da un'esclusiva vegetazione, con boschi e prati lussureggianti, oltre che da imponenti vette rocciose che dominano l'intero paesaggio. Le Alpi dello Zillertal ne sono un esempio, capaci persino di bloccare i freddi venti provenienti dal Nord, favorendo così un clima continentale con caldi estati e inverni nevosi.

Predoi, piccolo comune della valle Aurina

L'ambiente si presenta ancora naturale, incontaminato, "selvaggio" ed è parte integrante del Parco Naturale delle Vedrette di Ries. La sua popolazione, nonostante la diffusione del turismo, ha saputo preservare il carattere originario di questo territorio. Dipende anche da ciò se le antiche tradizioni della Val di Tures e Aurina sopravvivono instancabilmente. Mulini, malghe d'alta quota, antichi forni e fienili per il bestiame sono rintracciabili in ogni dove; ad ogni angolo lo scenario sembra ripetersi inarrestabile per mantenere integro lo spettacolo più incontaminato dell'Alto Adige.

Fu l'antica miniera del rame di Predoi a favorire l'arrivo dei primi visitatori in Val di Tures e Aurina; successivamente, le attività di estrazione cessarono e la gente del posto individuò un ulteriore fonte di reddito nella realizzazione di pizzi al tombolo (merletti decorativi realizzati con un antico strumento chiamato "tombolo"). Ma ben presto la località venne conosciuta dal turismo più moderno, quello delle stagioni invernali ed estive che iniziarono a portare numerosi sciatori e amanti delle escursioni all'aria aperta.

Oggi la Val di Tures e Aurina riserva bellezze naturali e storico-artistiche invidiabili: Castel Tures e l'antica miniera del rame di Predoi sono solo alcuni esempi. Il resto venite a scoprirlo!


Scopri altre cose interessanti nella stessa zona:

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: