SELEZIONA LA TIPOLOGIA DI HOTEL

Wellness Family Design

La miniera di Monteneve in val Passiria

La miniera di Monteneve, che si estende tra i 2.000 e i 2.650 m.s.l.m.,  è una dei giacimenti più alti d’Europa ed è condivisa da due valli, la val Passiria e la val Ridanna.

La miniera di Monteneve in val Passiria vanta una storia antica, lunga oltre 800 anni. La prima citazione in un documento risale al 1237. Nel 1486 ci fu il periodo di massimo sviluppo, con oltre 1000 minatori impiegati in questa attività. Nel 1967 la miniera, sul versante della val Passiria, chiuse e venne abbandonata e gli edifici subirono gravi danni. Nel 1972 in questo luogo venne costruito un rifugio.

Nel 1996 furono inaugurati:  il museo minerario, costituito dalle miniere stesse, che sono visitabili con guide;  il villaggio dei minatori, che è il paese più alto d’Europa ed è ubicato a 2355 m.s.l.m. e l’impianto di trasporto su rotaia, che risulta essere  il più lungo al mondo.

Andreas Hofer si nascose, dopo la seconda battaglia, per tre giorni in una forra a Monteneve. Nel 1898  l’imperatrice Elisabetta d’Austria era attesa alle miniere per una visita, ma venne uccisa a Ginevra dall’anarchico Luigi Lucheni.


Ecco un elenco delle tematiche collegate:
Altre cose da vedere
Val Passiria / Alta Val Passiria

Servizi e Multimedia:
Gli eventi da non perdere: